IL WEEKEND DELLE BOCCE MARCHIGIANE, TUTTI I RISULTATI

Pubblicato il da Notizie Sportive Potenza Picena

IL WEEKEND DELLE BOCCE MARCHIGIANE, TUTTI I RISULTATI

 

12° TROFEO DEL VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI MONCARO (Individuale tutte le categorie)

JESI (AN) – Gran bella gara alla Bocciofila Jesina, presieduta da Ubaldo Carletti, per la dodicesima edizione del Trofeo del Verdicchio dei Castelli di Jesi Moncaro. Si trattava di una gara individuale aperta a tutte le categorie di giocatori separati il più possibile nei gironi di qualificazione e nel tabellone finale in modo che atleti di categorie diverse si potessero affrontare il più tardi possibile nel corso del cammino.

Ottima la partecipazione con 231 giocatori iscritti (71 di categorie A1 e A tra cui qualche grosso nome delle bocce nazionali, 64 di categoria B e 96 di C), che si sono sfidati agli ordini del direttore di gara Giulio Zampetti.

Dopo due settimane dedicate alle qualificazioni, nella giornata di sabato 24 ottobre si sono disputati i match del tabellone finale.

Il successo è andato proprio a uno dei big, il fanese Andrea Cappellacci, tesserato per la formazione romagnola del Montegridolfo, che ha confermato di essere in gran forma nel periodo visto che due settimane fa aveva vinto un'analoga gara alla bocciofila Combattente di Fano.

Cappellacci è emerso dalla parte del tabellone in cui erano inseriti tutti i giocatori di categoria A battendo in una emozionante semifinale, conclusasi 10-9 all'ultimo respiro, l'altro fanese Gianluca Manuelli, campione d'Europa di coppia mista, tesserato con la formazione emiliana della Rubierese. Più semplice per Cappellacci la vittoria in finale contro il bravissimo Marco Breccia (Ancona 2000), che pur essendo un categoria C è riuscito ad arrivare all'atto conclusivo prevalendo dalla propria parte del tabellone anche su giocatori di categoria B come ad esempio Avelino Onofri (Castelfidardo), sconfitto 10-7 in semifinale. Cappellacci ha avuto la meglio 10-0 su Breccia conquistando così il Trofeo.

Ottimo il livello di gioco e perfetta l'organizzazione della Bocciofila Jesina, molto attenta a far rispettare a giocatori e pubblico la normativa prevista dai protocolli federali anti-Covid.

 

STAGE GIOVANILE E FEMMINILE

TOLENTINO (MC) - Domenica 25 ottobre la bocciofila Tolentino, presieduta da Claudio Pascucci, ha ospitato lo stage regionale per le province di Ascoli,

Fermo e Macerata per giocatori under 23, under 18, under 15, under 12 e per giocatrici di tutte le età.

Un analogo stage per le province di Ancona e Pesaro si era svolto due settimane fa a Lucrezia.

Visto il periodo critico, si sono rigidamente rispettate tutte le norme di sicurezza.

"Tra tutti i ragazzi e ragazze - dice i ct regionale Francesco Tosoni - qualcuno si è espresso meglio negli esercizi tecnici, altri si sono messi in evidenza nelle partitelle del mini torneo, ma ognuno ha messo il massimo impegno . È emersa la voglia di stare insieme, di disputare sempre più competizioni a squadre, e il senso di appartenenza alla rosa della nostra regione. Va apunto ringraziata la Fib Marche per aver fornito al team delle agguerrite e originali divise numerate. Encomiabile lo staff della bocciofila Tolentino che ha interamente ospitato il team, curandosi anche di provvedere al pranzo" .

I partecipanti convocati dal ct Francesco Tosoni (che si è avvalso della indispensabile collaborazione di Luca Capponi , Graziano Gattari, Leonardo Stacchiotti, Roberto Capponi e del preparatore atletico Fabio Battellini) sono stati Carlo Brasili, Francesca Cannella, Mattia Pistolesi, Sofia Pistolesi, Vittorio Marcaccio, Kety Crescenzi, Maurizio Crescenzi, Giulia Gazzoli, Vanila Tulli, Laura Erbaccio, Manuel Capponi, Beatrice Cesoroni, Elisa Cesoroni, Nicola Principi e Leonardo Cannella.

Con tag Abocce, bocce

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post