IL WEEKEND DELLE BOCCE MARCHIGIANE, TUTTI I RISULTATI

Pubblicato il da Notizie Sportive Potenza Picena

IL WEEKEND DELLE BOCCE MARCHIGIANE, TUTTI I RISULTATI

 

SERIE A2

Il sorteggio beffardo ha voluto che Civitanovese e Cofer Metal Marche Castelfidardo, le due squadre marchigiane che si erano qualificate per i play-off di serie A2, fossero messe l'una contro l'altra nel confronto decisivo per salire in serie A.

Sabato 26 giugno si è disputato il match di andata a Civitanova con il successo dei padroni di casa per 5-3. Match equilibratissimo e spettacolare tra formazioni che si conoscono come le proprie tasche. Tutti gli incontri di formazione (terna e coppie) si sono conclusi con un set per parte tra le due squadre. A fare la differenza i due set a zero con cui Fernando Rosati (Civitanovese) ha battuto Michele Magnaterra (Castelfidardo) nell'individuale con i parziali di 8-2 8-7. Miracolosa la rimonta di Rosati nel secondo set quando si era trovato sotto 1-7. Solo questo fa capire il grande equilibrio che ha caratterizzato il match. Tutto, insomma, è ancora da decidere e il Castelfidardo ha tutte le chance di rimontare nell'incontro di ritorno di sabato 3 luglio.

Un'altra squadra marchigiana, La Sportiva Castel di Lama, era invece impegnata nella partita d'andata del play-out salvezza per restare in A2. I lamensi sono stati sconfitti 5-3 in Umbria sul campo della Sant'Erminio. I set per la Sportiva sono stati vinti da Alfredo Bachetti nell'individuale e dalle coppie Cinaglia-Lelii e Bachetti-Viviani. La rimonta non è impossibile e la salvezza sarà tutta da giocare nel ritorno del 3 luglio a Castel di Lama

 

45° GRAN PREMIO CITTA' DI SAN BENEDETTO (Gara nazionale Alto Livello a coppie cat.A)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Giornata da incorniciare quella di domenica 27 giugno alla Bocciofila Sambenedettese, presieduta da Silvano Evangelisti, per la quarantacinquesima edizione del Gran Premio Città di San Benedetto, la seconda dedicata al ricordo di Alberto Fioretti, tradizionale e prestigiosissima gara dell'alto livello della specialità della raffa con al via 61

formazioni di coppia con tante delle grandi firme del panorama boccistico nazionale. Drezione di gara affidata a Domenico Sposetti.

Al termine di una lunga giornata di appassionanti sfide il successo è rimasto nelle Marche grazie ad Andrea Cappellacci-Marco Principi (Oikos Fossombrone) che in un'emozionante finale piena di ribaltamenti di fronte nel punteggio hanno sconfitto 12-9 i laziali Fabio Palma-Luca Santucci (Boville Marino). Terzo posto per i campani Francesco Santoriello-Alfonso Mauro (Enrico Millo Baronissi), quarti gli umbri Matteo Franci-Luca Valecchi (Aper Capocavallo).

Perfetta l'organizzazione, numeroso il pubblico (pur nel rispetto dei limiti imposti dalle normative anti Covid) e tantissime le autorità presenti, come il segretario generale della Fib Riccardo Milana, il presidente di Fib Marche Corrado Tecchi, il delegato provinciale Fib Daniele Cappelletti, il presidente del Coni Marche Fabio Luna, la delegata Coni della provincia di Ascoli Piceno Cristina Celani e le autorità cittadine, sindaco Pasqualino Piunti e assessore allo Sport Pierfrancesco Troli in testa. Presenze che sono testimonianza dell'importanza della gara che, infatti, non ha tradito le attese.

 

1° TROFEO OVERKART A MONTE URANO (Coppie cat.CD)

MONTE URANO (FM) – Dopo la gara per le coppie di categoria AB della scorsa settimana, alla Bocciofila Monte Urano, presieduta da Daniele Venanzi, si è replicato nella serata di venerdì 25 giugno il Trofeo Overkart, stavolta riservato alle categorie CD.

Agli ordini del direttore di gara Giulio Leoni erano 32 le formazioni iscritte.

Successo per Fabrizio Scarpetta-Franco Gregori (Morrovalle) che in finale hanno sconfitto 12-3 i padroni di casa Enrico Mazzoni-Maria Tamburrini (Monte Urano). Terzo posto per l'altra coppia del Monte Urano composta daGiacomo Iena e Alessandro Caterbetti, quarti Luigi Pistolesi-Dalmazio Quitarrà (Città di Fermo).

 

BUONI PIAZZAMENTI DEGLI JUNIORES MARCHIGIANI A SPOLETO

Medaglie d'argento per gli juniores marchigiani nel Trofeo Città di Spoleto . Nell'under 18 il posto d'onore è di Riccardo Campanelli (San Cristoforo Fano) battuto in finale dal padrone di casa Alessandro Alimenti.

Nell'under 15 secondo posto per Ginevra Cannuli (Metaurense), quarto per Francesco Cannella (Montegranaro).

Con tag A2 bocce

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post