POTENZA PICENA - VALDICHIENTI PONTE 1-0 SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA

Pubblicato il da Notizie Sportive Potenza Picena

POTENZA PICENA - VALDICHIENTI PONTE 1-0 SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA

PROMOZIONE - Allo Scarfiotti decide la rete di Wahi. Primo ko stagionale per gli uomini allenati da Giandomenico

Ottima vittoria per 1-0 del Potenza Picena sulla capolista Valdichienti Ponte, sconfitta per la prima volta in campionato. Gara a tratti perfetta degli uomini di Zannini che vanno in vantaggio nel secondo tempo con Wahi e ottengono punti importanti per la loro classifica. Gara dura e molto tecnica. La differenza di classifica tra le due squadre allo Scarfiotti di Potenza Picena non si sente, infatti sono proprio i padroni di casa ad iniziare meglio. Lanci lunghi eseguiti specialmente dal portiere e dai difensori centrali per gli attaccanti, ecco lo schema più usato da mister Zannini per passare in vantaggio, ma la difesa del Valdichienti Ponte è sempre attenta a sventare ogni azione pericolosa. La prima palla gol è degli ospiti, al 16’ da calcio d’angolo il numero 6, Fermani, non centra di poco lo specchio della porta avversaria. La fisicità dei giocatori si fa sentire e l’arbitro è costretto a tirar fuori alcuni cartellini gialli per dei vari scontri, il gioco si infiamma e ad avere la peggio è proprio mister Zannini che si fa mandare fuori su segnalazione del guardalinee. L’unico tiro pericoloso del Potenza Picena si registra sul finale di primo tempo, tiro al volo del numero 11, Mercuri, il quale però esce troppo debole, quindi nessun problema per l’estremo difensore avversario. Nella ripresa dopo alcuni cambi effettuati da entrambe le squadre, il pallino del gioco è ancora nelle mani del Potenza Picena che si presenta più volte in attacco. L’aggressività dei padroni di casa sfocia in gol al 61’ quando da calcio d’angolo il numero 4, Wahi, colpisce di testa all’altezza del primo palo e palla che si insacca nel secondo, niente da fare per il portiere avversario che neanche prova a parare. Pochi minuti più tardi la gara si accende, i padroni di casa con delle sostituzioni tentano di dare nuova spinta al loro attacco per chiudere i giochi; ci vanno molto vicini al 69’ con Cotronè, ma il numero 18 non riesce a centrare la porta con un tiro in corsa. Al 72’ il Valdichienti Ponte rialza la testa in cerca del pareggio, ci va vicino con il numero 16, Ripa, ottimo inserimento dell’attaccante il quale però nell’area di rigore non tiene basso il pallone, occasione sprecata. Passano i minuti e le marcature della difesa del Potenza Picena saltano permettendo diversi inserimenti del numero 9 ospite, Garbuglia, che in un’occasione sfiora la palla e va molto vicino al pareggio. Sul finale di partita le due squadre provano il tutto per tutto, i padroni di casa cercano la rete del raddoppio. Durante i minuti di recupero concessi dall’arbitro il numero 11, Mercuri, dopo un’azione di contropiede si trova da solo davanti al portiere ma il suo tiro è alle stelle, ottima occasione buttata via in quanto al centro dell’area di rigore c’erano altri suoi compagni. Dopo i sei minuti di recupero concessi, lo Scarfiotti di Potenza Picena esplode di gioia, vittoria meritata per gli uomini di Zannini che grazie a questi tre punti migliorano la loro classifica. Botta d’arresto per il Valdichienti Ponte che registra la sua prima sconfitta stagionale e lascia il primo posto in classifica all'Atletico Ascoli.

il tabellino:

POTENZA PICENA: Natali, Pepa, De Fazio (45’ Monaco), Wahi, Sulce, Ionni, Vecchione (67’Tomassini), Micheli, Marcantoni, Pantone (62’ Cotronè), Mercuri. All. Zannini.

VALDICHIENTI PONTE: Piergiacomi, Cudini (45’ Badiali), Iommi, Monteneri, Lattanzi, Fermani, Marconi, Ciucci, Garbuglia, Castellano (73’ Severini), Mandorlini (62’ Ripa). All. Giandomenico.

ARBITRO: Gagliardi sezione di S.B.

RETE: 61’ Wahi.

 PAGELLE DELLA PARTITA 

NATALI 5,5: Alcune volte insicuro nel primo tempo, non preciso con i piedi sui lanci lunghi. Sul finale di secondo tempo si fa perdonare a tratti con delle buone uscite su palle alte.

PEPA 6: Discreto in fase difensiva, da una mano ai compagni durante l’attacco avversario, non riesce sempre a chiudere bene il giocatore da lui marcato, ma nel complesso una buona partita.

DE FAZIO 6: In difesa c’è sempre, buoni i suoi lanci lunghi per gli attaccanti.

MONACO 6: Entra ad inizio ripresa e fa il suo dovere, stoppa bene in alcune occasioni l’azione avversaria.

WAHI 7,5: Ottimo in fase difensiva, non lascia passare i suoi avversari ed è lui il giocatore chiave della partita. Bello il suo gol da calcio d’angolo, svetta prima dei difensori avversari e gonfia la rete.

SULCE 6: Buona partita per il numero 5 di mister Zannini, riesce a chiudere molto bene gli attaccanti ed esegue dei lanci precisi in profondità.

IONNI 6,5: Da una mano a centrocampo ed interviene molto bene sugli avversari. Buona pressione portata alla difesa ospite.

VECCHIONE 6: Bravo e lucido vista anche la sua età, qualche errore durante il corso della partita ma spende bene le sue energie nel recupero della palla.

TOMMASINI 6: Prestazione nella norma per lui, non eccelle sui contrasti a centrocampo ma riesce a far avanzare il baricentro della squadra.

MICHELI 7: Buona gara, sempre attento al centro del campo a non farsi sfuggire un pallone, trattiene bene la sfera e fa avanzare la squadra, si rende anche partecipe con degli ottimi lanci lunghi.

MARCANTONI 6,5: Rende meglio nel primo tempo soprattutto in fase difensiva. Nella ripresa riconquista degli ottimi palloni ma arrivato in attacco perde lucidità complice anche la stanchezza.

PANTONE 6,5: Avanza bene con il pallone fra i piedi, riesce bene a proteggere e in alcune occasioni salta con grande eleganza e rapidità il suo avversario.

COTRONÉ 6: Quando entra si fa subito sentire, ma arrivato in attacco non è preciso.

MERCURI 6: Nel primo tempo è poco presente, non trattiene molto bene i palloni che gli arrivano. Nel secondo tempo si rende partecipe di diverse azioni, ma le fallisce anche clamorosamente mandando fuori la sfera. Non vede i compagni al centro dell’area per un possibile raddoppio della sua squadra.

ALL. ZANNINI 4,5: Anche se la sua squadra vince un’importante gara, lui pecca di troppa arroganza e rabbia nei confronti dell’arbitro che infatti lo espelle nel corso del primo tempo.

VALDICHIENTI PONTE: 


PIERGIACOMI 6: Non può nulla sul gol di Wahi, alcune volte impreciso nelle uscite.

CUDINI 5,5: Veloce nel recupero palla maggiormente nel primo tempo, ma in certe occasioni si fa saltare troppo facilmente.

IOMMI 5,5: Discrete le diverse chiusure sugli avversari, lento e prevedibile quando si tratta di far avanzare la squadra.

MONTENERI 5,5: Come tutta la difesa non è al massimo in questa partita, buono il primo tempo ma durante il secondo non riesce a tenere bene la marcatura sugli attaccanti avversari.

LATTANZI 5,5: Alla pari di Monteneri, in certe occasioni riesce a far alzare i propri compagni ma le sue ripartenze non fanno male al Potenza Picena.

FERMANI 5,5: Non eccelle in questa gara, si fa trovare impreparato durante le ripartenze dei padroni di casa. Perde qualche pallone di troppo.

MARCONI 5,5: Gestisce male alcune volte i palloni che gli arrivano e non riesce a creare molto in fase offensiva.

CIUCCI 5: Non si rende partecipe a centrocampo, certe volte troppo irruento, spreca alcuni palloni.

BADIALI 5: Non incisivo il suo ingresso in campo, non riesce a fare la differenza.

GARBUGLIA 6: Protagonista di un paio di azioni pericolose per il Valdichienti Ponte durante il secondo tempo, ma non riesce a colpire bene il pallone e sbaglia in maniera grossolana l’azione del possibile pareggio. Quasi sempre presente durante il corso della partita.

CASTELLANO 5,5: Pochi palloni giocabili nel primo tempo, durante il secondo sbaglia alcuni passaggi e spreca così diverse azioni.

SEVERINI 5,5: Il suo ingresso in campo non cambia le sorti della gara, poco incisivo in attacco, perde qualche pallone di troppo.

MANDORLINI 6: Ci mette l’impegno finchè rimane in campo, corre e si fa vedere ma senza niente di fatto.

RIPA 5,5: Anche lui forse con troppa poca cattiveria, in attacco non si fa sentire e durante il secondo tempo viene quasi sempre chiuso dai difensori avversari.

ALL. GIANDOMENICO 5: Forse non si aspettava tutta questa forza e caparbietà da parte del Potenza Picena così i suoi schemi non funzionano. Anche durante la ripresa non riesce a smuovere la situazione per la sua squadra.

 

POTENZA PICENA - VALDICHIENTI PONTE 1-0 SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post